• wtransnet

Integrazione con Wtransnet

Milano, 04 maggio 2017 – SIMA ha firmato un accordo con Wtransnet, la piattaforma di networking leader nel settore del trasporto, per integrare le funzioni della borsa carichi all’interno del modulo Trasporto SGA.

Questo accordo consente alle aziende di logistica e spedizione che già utilizzano il nostro sistema gestionale Trasporto SGA ed i servizi Wtransnet di integrare le due funzioni, potendo offrire un carico o un camion nella borsa senza uscire dal sistema attraverso una funzione prevista nel software.

Questa “scorciatoia”, oltre a permettere un risparmio importante di tempo, rappresenta un vantaggio per gli operatori di traffico. Oltre alla gestione e al movimento di merci e camion in maniera precisa ed efficace, si potrà beneficiare della sicurezza garantita dalla piattaforma Wtransnet, dove incontrare nuovi partner qualificati e garantiti. L’integrazione dei due sistemi rappresenta quindi uno strumento importante per aumentare le possibilità di fare affari e di creare una rete di collaboratori stabili per ottimizzare i viaggi.

In Sima abbiamo sempre messo al centro del nostro lavoro la qualità (come dimostra la certificazione UNI EN ISO 9001:2000 che abbiamo dal 2002), è fondamentale migliorare costantemente il nostro software per rispondere alle esigenze di tutti i nostri clienti. Con Wtransnet abbiamo trovato un partner affidabile che sta investendo molto in Europa e crediamo che questo accordo aumenti la funzionalità e semplicità del software SGA” ha dichiarato Mauro Pederzolli, amministratore delegato di Sima.

Le aziende hanno già tante scadenze, procedure e software da controllare. Gestionali e borse carichi rappresentano probabilmente le tecnologie di cui già non si può fare a meno e che in futuro saranno fondamentali: per restare competitivi servirà quantificare preventivamente i costi, programmare i viaggi e soprattutto riuscire a trovare sempre partner affidabili” ha dichiarato Nicolò Calabrese, Sales Manager di Wtransnet Italia. “Quest’integrazione è un passo avanti nel futuro e crediamo che invoglierà altri clienti SGA ad aderire alla borsa carichi più sicura d’Europa”.